Mario Meteo, ovvero, come rovinare la giornata a un povero italiano

No, non è come pensate, anche se nel titolo ci sono le parole “rovinare”, “giornata” e “italiano” questo articolo non parla di politica, ma lasciatemi partire dall’inizio.
Questo 31 Marzo, come l’anno scorso, qui in sede, noi dell’HLCS abbiamo organizzato l’Arduino Day, evento atto a promuovere la nostrana scheda per la prototipazione elettronica.
Anche io ho partecipato, nonstante il travagliato sviluppo della mia applicazione, anche più travagliato del film di Super Mario Bros.
Ed è propio Mario lo sfortunato “italiano” di questa vicenda.
Il mio “esperimento”, faccio fatica a chiamarlo così visto che fa sembrare Mario quasi una cavia, consiste nell’interazione fra Arduino e videogioco.
Mi sono servito di un Arduino nano (precisamente la versione 3.1 con l’ATmega328) e una fotoresistenza per creare una semplice animazione.
Se il sensore non è coperto nel mondo di Mario ci sarà bel tempo, altrimenti, garantiremo una bella doccia ghiacciata al nostro sfortunato idraulico baffuto.
Per la parte software mi sono affidato a LuaSerial per la comunicazione fra Arduino e Lua, mentre Love2D per la parte grafica.

Devo dire che ho avuto molti consensi positivi, nonostante la crudeltà verso il famoso personaggio baffuto.
Vi lascio la repo Git col codice.
Ah!
Se volete testarlo con un Arduino assicuratevi di sostituire ”/dev/ttyUSB3” nella linea 30 in main.lua con il percorso della vostra scheda.

FAQ:

Perché il sole è sempre arrbbiato?

Questa è la domanda che mi hanno fatto più volte.
Lo sprite del sole è stato preso da un livello di Super Mario 3, precisamente quello nel deserto, e tra l’altro credo che sia uno dei pochi giochi del baffuto dove viene mostrato il sole.
Comunque questo non è l’unico caso in cui in un gioco Nintendo ci sia un pianeta “corrucciato”, basti vedere che sguardo rassicurante che ha la luna in Majora Mask.


Have Fun!

Pasquale De Rose

Studente di informatica presso l'università della Calabria, appassionato di informatica, videogames.